Escursioni in Mare

NOSY IRANJA

E’ situata nei pressi della costa nord-occidentale dell’isola, al largo della penisola di Ampasindava, a circa un’ora e mezza di navigazione da Nosy Be ( dipende dalle condizioni meteo marine del Madagascar). Una volta arrivati si commenta da sola… già dalla barca si percepisce lo scenario che sta per attendervi…due isole, una più grande Iranja be e una più piccola Iranja kely, collegate tra loro da una lingua di sabbia bianca lunga poco più di un chilometro e mezzo, percorribile durante la bassa marea, in mezzo a un mare cristallino dai colori che vanno dal blu al turchese e all’azzurro del cielo.  Le spiagge di Nosy Iranja sono state scelte dalle tartarughe verdi per la deposizione delle uova, non è difficile su quest’isola riuscire ad assistere alla schiusa, un’evento emozionante che farà brillare di gioia i vostri occhi per tutta la vita! Nosy Iranja è circondata di magia… oltre alle sue spiagge paradisiache dove potersi rilassare sotto le palme o dove poter fare un bagno nelle sue acque calde e limpide, è il posto ideale dove poter fare fotografie… il colore scuro delle persone locali si sposa con quello bianco della sabbia, inoltre percorrendo un villaggio e un sentiero subito dopo si arriva al faro e alla scuola, e dall’alto la vista della lingua di sabbia e di Iranja kely ti lascerà senza fiato! Se poi volete vivere l’isola dal tramonto all’alba… non potete che immergervi in un sogno… tutto da vivere con noi!

NOSY TANIKELY e NOSY KOMBA

Lo dice la parole stessa, in malgascio “Tani” vuol dire terra e “Kely” vuol dire piccolo, quindi “Terra piccola”. Dista circa 35 minuti, un’isolotto a sud di Nosy be, dove troviamo l’unico parco marino di tutto il nord del Madagascar. E’ deliziosa sia per la sua biodiversità sottomarina che nella sua parte emersa. Per i subacquei è un piccolo acquario, un mare adatto anche ai più piccoli, a chi vuol fare solo snorkeling o a chi semplicemente vuole rilassarsi facendo un bagno per poi prendere il sole o fare un pisolino sotto una palma! Per il pranzo ci si sposta invece a Nosy Komba. E’ l’isola più alta di tutto il Madagascar. Passando all’interno del villaggio dei pescatori è possibile arrivare al parco naturale che ospita lemuri makaco, serpenti boa, tartarughe di terra e camaleonti, una vera attrazione per i turisti! Inoltre non mancano i mercatini di artigianato locale per portarsi a casa souvenir tutti made in Madagascar.

NOSY SAKATIA

E’ detta anche “l’isola delle orchidee”. Situata a nord-ovest di Nosy be e percorribile in soli 10 minuti di navigazione è un’isola ancora poco contaminata dal turismo. Ospita poche centinaia di abitanti dislocati in tre villaggi principali uniti tra loro da sentieri lungo i quali è facile trovare diverse piantagioni di caffè, di vaniglia, e tantissimi frutti esotici.  Ambohibe, la Montagna Sacra, è ricca di piante tropicali. E’ proprio sotto la montagna sacra che c’è una baia dove le tartarughe verdi hanno trovato la loro pietanza preferita, quindi è facile vederle in snorkeling in qualsiasi momento, in quanto stanziali.

NOSY FANIHY

Fanihy in lingua malgascia significa pipistrello. E’ una piccola splendida isola con spiaggia bianchissima formata da frammenti di coralli e la consueta vegetazione lussureggiante. Acque limpide permettono di fare un piacevole snorkeling in compagnia dei numerosi uccelli che abitano l’isola.

ESCURSIONI DI TERRA

Una natura selvaggia e incontaminata, ricchissima di specie vegetali e animali, di cui il 90% endemiche, con risaie, bananeti e villaggi rurali, con capanne fatte di legno e tetti di palma. numerose piantagioni di caffè, vaniglia, cacao e cannella ma non solo… camminando lungo le strade non è difficile trovare il tipico fiore profumatissimo di ylang-ylang, dal quale estraggono l’essenza utilizzata nell’industria del profumo.

RISERVA NATURALE DI LOKOBE’

una delle cinque riserve naturali integrali del Madagascar, che protegge quanto rimane della foresta pluviale tropicale che un tempo ricopriva interamente l’isola. Qui potrete ammirare gli animali endemici dell’isola, come il camaleonte più piccolo del mondo o il lemure notturno.

LAGHI SACRI

undici laghi sacri (fady) caratterizzano lo scenario dell’isola. Se scrutati con attenzione e con un po’ di fortuna è possibile avvistare i suoi abitanti, i coccodrilli… forse è per questa presenza che è vietato immergersi nelle fresche acque!

MONT PASSOT

è il monte più alto di tutta Nosy be (329 metri) ed è famosissimo per il suo tramonto. Vedrete il sole tramontare sul mare con uno scenario mozzafiato: l’arcipelago a 360 gradi, con protagoniste, fra le altre, due bellissime isole, Nosy Sakatia e Nosy Ratzi.

CITTÀ DI HELL VILLE

è il principale centro abitato dell’isola di Nosy Be,  sorge sulla costa sud dell’isola ed è il capoluogo del distretto di Nosy Be. Oltre a poter assaporare in maniera diretta la caotica vita cittadina dell’isola, non può mancare la visita al tipico mercato della città con spezie, frutti e altri prodotti tropicali e artigianali.

LA CASCATA SACRA DI AMPASINDAVA

è una cascata naturale in un laghetto di acqua dolce immerso in una folta vegetazione. Un luogo sacro per la popolazione locale, un luogo di preghiera. Si narra che bagnandosi con le acque di questo lago si riceva una sorta di benedizione.

ALBERO SACRO

è un luogo di culto dove la gente si riunisce a pregare. Si tratta di un Ficus Benghalensis, che inizialmente era solo un albero, fino ad espandersi in un insieme infinito di fusti, di rami, di liane e di foglie, la cui estensione raggiunge i 5000 mq. Per potervi accedere bisogna rispettare i riti locali, indossare il vestito tradizionale (lambaohane) e camminare a piedi nudi. Una tisana ed un bicchierino di rum verranno offerti dopo la visita al museo.

TOUR DEL NORD

Vi proponiamo inoltre una magnifica visita nella parte nord del Paese. Questo tour, di tre notti e quattro giorni, vi porterà sull’isola principale, la cosiddetta “Grande Terre”.
Fra le attrazioni da non perdere:
Il Parco nazionale di Ankarana, caratterizzato da una foresta secca ricca di animali e specie vegetali tipiche di questa zona e da formazioni rocciose straordinarie come gli Tsingy Rary (canyon) e “l’abisso dei tre fiumi”. Chiedete alla guida di raccontarvi la storia di questi luoghi e delle popolazioni che vi abitavano – non ve ne pentirete.
Il Canyon degli Tsingy Rossi, una stupenda formazione rocciosa di origine calcarea e ferrosa, con colori che variano dal rosso al giallo fino al viola. È quasi impossibile da descrivere – bisogna vederla. Il tramonto in questo paesaggio è un’esperienza indimenticabile.
La città di Diego Suarez, uno dei più grandi centri commerciali nel Nord del Madagascar, dove permangono numerose tracce architettoniche del passato coloniale del Paese.
Il Parco della Montagna d’Ambra, una foresta pluviale dal clima perennemente fresco e umido, popolata da specie animali e vegetali uniche al mondo, tra cui, per esempio, il camaleonte più piccolo mai scoperto, nonché molte specie di lemuri e gechi. Ricordate di portare scarpe, vestiti pesanti e un impermeabile.
Le Tre Baie, le più belle spiagge di questa zona del Madagascar, affacciate sull’Oceano Indiano. I colori del mare e della sabbia sono semplicemente splendidi. La Baia dei Piccioni, in particolare, è contornata da incredibili scogli erosi dal mare.
Il Mare di Smeraldo, che come si capisce dal nome è famoso per il suo colore e la sua trasparenza. Qui potrete fare snorkeling sulla barriera corallina. Non dimenticate maschera e pinne!
La Montagna dei Francesi, la necropoli dei colonizzatori francesi, dove crescono baobab spettacolari.
La città di Ambanja, il centro urbano della Grande Terra più vicino a Nosy Be.
Le piantagioni di caffè, cacao, vaniglia e spezie, i prodotti del Madagascar che vengono esportati in tutti il mondo.
Per questo viaggio, Emeraude Lodge mette a vostra disposizione una guida qualificata che parla italiano, un fuoristrada e un autista locale. Le strade nel Nord del Madagascar sono, in diversi tratti, di difficile percorrenza, ed è per questa ragione che è particolarmente importante avere un veicolo adatto e un guidatore esperto. Colazioni, pranzi, cene e pernottamenti sono prenotati in anticipo presso strutture alle quali ci affidiamo da anni, e sono inclusi nel prezzo del tour. Sono inclusi anche i biglietti di ingresso per le varie attrazioni che vorrete visitare, nonchè il compenso per le guide dei parchi.
ATTENZIONE: Il Tour del Nord prevede numerose attività e attrazioni possibili, ma sta naturalmente a voi decidere quali vi interessano di più, in base alle vostre preferenze e al tempo a vostra disposizione. Saremo felici di consigliarvi e di fornirvi tutte le informazioni necessarie.

© Copyright - Emeraudelodge-nosybe
Open chat
Come possiamo esserti utile?